Psicomotricità

La psicomotricità è una disciplina a connotazione pedagogico-riabilitativo terapeutica concepita come dialogo che, considerando la persona nella sua unità psicosomatica, agisce sulla totalità dell’individuo tramite il corpo e il movimento all’interno di una relazione, allo scopo di contribuire al suo sviluppo integrale.

psico Disciplina pedagogico-riabilitativo terapeutica

L’aiuto psicomotorio individuale è rivolto ai bambini con difficoltà di coordinazione motoria, disturbi dello spettro autistico, ritardi dello sviluppo psicomotorio, disturbi e ritardi del linguaggio e dell’apprendimento, difficoltà relazionali (aggressività o inibizione).

È possibile fare lezioni individuali o di gruppo, in palestra e in piscina con acqua riscaldata.

Le tecniche di stimolazione basale aiuta la persona ad entrare in relazione con il proprio corpo, con le persone che le stanno accanto, con ciò che la circonda, rispondendo ai bisogni educativi ed esistenziali delle persone con gravi disabilità pluri-sensensoriali, ponendo l’attenzione sull’importanza dell’aspetto relazionale, base fondamentale per attuare un valido intervento educativo.

Per questa tecnica il Centro Speranza ha a disposizione una stanza snoezelen.

La stanza multisensoriale

Orari: Lunedì – Venerdì 9.00 – 16.00
DONA ORA