Nuovi ambienti per le attività di cucina e parrucchieria

scheda progetto
scheda progetto

La realizzazione dei locali in cui si svolgono le attività di economia domestica e di estetica, sono stati concepiti per adeguare gli ambienti alle esigenze di mobilità e fruizione degli utenti del Centro Speranza. L’obiettivo è di creare le condizioni per una migliore gestione della quotidianità in base alle potenzialità di movimento e scelta di ognuno di loro, anche per chi è in carrozzina o ha gravi disabilità.

L’attività occupazionale, nell’impostazione pedagogica adottata dalla struttura, si rivolge a ragazzi che hanno la possibilità di operare nel concreto, è una terapia privilegiata per lo sviluppo e la maturazione delle loro capacità ed autonomie.

La cucina è stata ideata dall’architetto Giuseppe Mariotti e realizzata dalla Morettini Mobili, attraverso componenti Scavolini. La struttura è stata progettata per garantire sicurezza e soprattutto l’autonomia delle persone con disabilità che vi accedono. Tutti i piani sono sospesi per permettere di lavorare anche ai disabili in carrozzina. I pensili sono motorizzati e telecomandati, il piano cottura è ad induzione di calore (non si accende se non in contatto con la pentola), tutti gli eletrodomestici sono dotati di un bloccaggio porte e funzione.

Il progetto della parrucchieria è stato realizzato con la C.A.A.R.P. (Cooperativa Artigiani Acconciatori Riuniti Perugia), si tratta di un ambiente accogliente dotato di attrezzature e arredi necessari allo svolgimento delle attività socio-educative, tra questi una poltrona massaggiatrice al lavabo, utile per il benessere psicofisico della persona disabile.

Anno di realizzazione: 2011

Finanziato da:
Associazione Madre Speranza Onlus
Soci Automobile Club di Perugia
Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia
Famiglia Sfascia

condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
Taggato con:
Pubblicato in progetti
DONA ORA