Il Natale è made in “Centro Speranza” negli uffici della Regione Umbria

E’ stato un onore e un grande piacere per i nostri ragazzi essere stati invitati dal nostro amico assessore Luca Barberini a portare in dono luce e calore per le prossime festività!

Un albero di Natale e un presepe speciali, realizzati a mano dai ragazzi del “Centro Speranza” di Fratta Todina, sono stati allestiti nella sede dell’Assessorato alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare della Regione Umbria, al quarto piano del Palazzo Broletto a Perugia.

Luca Barberini: “un dono che rende più significative le feste”

I ragazzi del Centro Speranza insieme all’assessore Luca Barberini, suor Graziella Bazzo e Giuseppe Antonucci

L’iniziativa è stata promossa dall’assessore Luca Barberini, con il coinvolgimento degli operatori della struttura, che da oltre trent’anni si prende cura di persone adulte e bambini con disabilità, attraverso percorsi educativi e riabilitativi in grado di promuoverne la crescita personale e relazionale. Albero, presepe e decori sono frutto dei laboratori creativi proposti ogni giorno dal “Centro Speranza”. Il primo è stato realizzato con legno riciclato e addobbato con palline, angeli e stelle in ceramica, mentre la Natività è stata allestita all’interno di un’anfora in terracotta.

L’albero di natale è stato realizzato con legno riciclato e addobbato con palline, angeli e stelle in ceramica

La Natività è stata allestita all’interno di un’anfora in terracotta

“Si tratta di un dono bellissimo – ha commentato l’assessore Barberini – che rende ancor più significative le festività natalizie, consentendo di avvicinare le istituzioni ai cittadini, soprattutto a chi è più fragile. Ho ammirato molto l’entusiasmo dei ragazzi mentre allestivano albero e presepe, con le opere da loro realizzate”. “Non è la prima volta – ha aggiunto – che nella sede dell’Assessorato alla Salute vengono allestiti addobbi natalizi, con il coinvolgimento di varie realtà umbre impegnate nell’inclusione delle persone con disabilità. Si tratta di un segno di attenzione e di speranza verso chi è più in difficoltà, che continueremo a promuovere anche in futuro”.

condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
Taggato con: , ,
Pubblicato in centro speranza, news
DONA ORA